Cerca nel blog

venerdì 9 ottobre 2015

CON QUALI VERBI METTERE L'AUSILIARE 'ESSERE' NEI TEMPI COMPOSTI



 Questo disegno può esservi utile per ricordare i verbi più comuni e più facili che, nei tempi composti, si costruiscono con l'ausiliare essere.

Invece, in questo video

Essere o non essere? O meglio: essere o avere?  Il verbo ausiliare è sempre un problema per chi impara l’italiano. In questo video il professor Tartaglione ci svela il segreto per non sbagliare mai la scelta dei verbi ausiliari nel passato prossimo. - See more at: http://www.almaedizioni.it/it/almatv/grammatica-caffe/essere-o-non-essere/#sthash.tCp4xE9O.dpuf
Essere o non essere? O meglio: essere o avere?  Il verbo ausiliare è sempre un problema per chi impara l’italiano. In questo video il professor Tartaglione ci svela il segreto per non sbagliare mai la scelta dei verbi ausiliari nel passato prossimo. - See more at: http://www.almaedizioni.it/it/almatv/grammatica-caffe/essere-o-non-essere/#sthash.tCp4xE9O.dpuf
http://www.almaedizioni.it/it/almatv/grammatica-caffe/essere-o-non-essere/
il professor Tartaglione ci svela un segreto per non sbagliare mai la scelta dei verbi ausiliari nei tempi composti. Il segreto è...nella memoria!!

PRESENTE INDICATIVO

I verbi italiani si dividono in tre gruppi o coniugazioni, che si distinguono per la terminazione dell’infinito presente:

I CONIUGAZIONE Verbi in ARE parlare
II CONIUGAZIONE Verbi in ERE vedere
III CONIUGAZIONE Verbi in IRE sentire

Il presente si forma togliendo le desinenze dell’infinito (are, ere, ire) e aggiungendo le desinenze del presente indicativo:

Parlare – parl – io parlo
Vedere – ved – io vedo
Sentire - sent – io sento

Molti verbi in IRE presentano il suffisso – ISC – tra il tema del verbo e le desinenze nelle prime tre persone singolari e nella terza plurale. Sono verbi regolari e si chiamano 'verbi incoativi'.
Capire – cap – io capisco

http://www.zanichellibenvenuti.it/wordpress/?p=314